Allenarsi in palestra: 3 consigli per non abbandonare

Allenarsi in palestra: 3 consigli per non abbandonare

La palestra richiede costanza, perseveranza e sacrificio. All’inizio parti in quarta con tanta voglia di fare, acquisti una tuta nuova, scarpe nuove, borsone, asciugamano, borraccia, accappatoio e ciabatte, ti iscrivi in palestra carico di entusiasmo, pagando magari un abbonamento trimestrale o addirittura annuale. Purtroppo però, come spesso accade, dopo i primi mesi cominci ad annoiarti e inizi a trovare scuse per non andare e pian piano abbandoni l’allenamento. Non preoccuparti, non sei il solo. Ma perché accade ciò? I motivi sono diversi.

I motivi per cui si abbandona la palestra

A volte la causa principale è la pigrizia: al termine di una dura giornata di lavoro è molto più comodo e appagante (nel breve termine) startene sdraiato sul divano anziché andare in palestra a stancarti ulteriormente e sudare. Poi per raggiungere la palestra magari devi guidare, trovare parcheggio; dopo l’allenamento devi fare la doccia e lo shampoo… tutte attività che richiedono tempo e che non sempre hai voglia di fare.

Altro fattore demoralizzante possono essere i risultati che tardano ad arrivare, ma non potrebbe essere diversamente se non sei costante: è un cane che si morde la coda! Altre volte ancora è la monotonia degli esercizi, la cosiddetta scheda da seguire in sala attrezzi, sempre uguale a sé stessa per settimane, che rende l’andare in palestra ancora più noioso.

Perché non dovresti farlo

È risaputo che praticare attività fisica fa bene sia al corpo che alla mente ed è dunque di fondamentale importanza per un benessere psicofisico generale. Frequentare una palestra, infatti, può aiutarti nella tua vita sociale, ad avere contatti con persone nuove, che poi magari diventeranno amici o clienti della tua attività o ancora partner. Lo sport, inoltre, migliora la qualità del sonno, che si ripercuote sull’umore che avrai durante l’arco della giornata.

I consigli per evitarlo

Ecco, quindi, una serie di consigli utili per non abbandonare la palestra, e più in generale l’attività fisica:

1 - Poniti obiettivi raggiungibili

Sembra banale dirlo, ma il dimagrimento, l’aumento della massa muscolare e la definizione della figura sono risultati che otterrai solo con un esercizio costante. Per far sì che il tuo metabolismo acceleri e il tuo corpo inizi a bruciare più in fretta, non bastano un mese o due di allenamento, bensì bisogna seguire il principio del poco ma spesso: due/tre allenamenti a settimana durante tutto il corso dell’anno. Devi porti obiettivi raggiungibili nel breve, medio e lungo termine, così potrai verificarli spesso e non ti demoralizzerai vedendo il traguardo sempre troppo lontano. Ricorda che nel momento in cui abbandoni a metà anno, o dopo pochi mesi dall’inizio dei tuoi sforzi, stai gettando via tutto il lavoro svolto fino a quel momento, ed è un vero peccato.

2 - Alterna gli attrezzi con corsi di gruppo

Se trovi che gli esercizi consigliati dal tuo allenatore o personal trainer siano troppo noiosi, potrebbe esserti utile ascoltare la tua musica preferita mentre ti alleni. La musica, infatti, aiuta a distenderti e rende più sopportabile la fatica e lo sforzo fisico. Oppure puoi chiedere all'istruttore di prepararti una scheda che preveda almeno 2 opzioni di allenamento, magari un total body e un circuito, in modo da variare gli esercizi da un giorno all’altro. Ancora, potresti alternare gli allenamenti con i pesi in sala attrezzi con dei corsi aerobici di gruppo, in cui non ti accorgerai neppure del trascorrere del tempo.

3 - Iscriviti con un amico/a, un/a collega, un familiare

Andare in palestra in due o ancor meglio con un gruppo di amici o familiari è uno dei deterrenti più efficaci per non abbandonare. Infatti se c’è un tuo caro ad aspettarti per andare a fare allenamento, sarà molto difficile dirgli di no e mancare all’appuntamento. Ancor di più se vi organizzate a prendere a turni l’auto cosicché se devi passare a prendere tutti i tuoi compagni, davvero ti sentirai in obbligo di andare. Potresti, infine, organizzarti ad andare in palestra con un/a collega in pausa pranzo, così da non togliere tempo poi alle tue attività serali.

Posted on 20/02/2017 Home, sport 696
Compara 0
Precedente

Nessun prodotto

Essere determinati Spedizione
0,00 € Totale

Procedi con l'ordine